Storie di luoghi, Viaggi
Lascia il tuo commento

Casa Gracia – Barcelona: “Che sorpresa!”

icone-08 copiaicone-08 copiaicone-08 copiaicone-08 copia

Ammetto di non aver mai dormito in un ostello in quasi 30 anni, ma quest’anno abbiamo optato per un viaggio on the road a basso budget e, dopo due giorni a Valencia, Casa Gracia, a due fermate di metro dalla Rambla, in pieno Passeig de Gracia, è stata una piacevole rivelazione: un vecchio palazzo ristrutturato in un quartiere molto chic, con un ascensore retrò, ospita questo ostello, molto curato, colorato, stile Maison du Monde, con molti tocchi originali e ampi spazi in comune, ben tenuti. Le ragazze alla reception sono sempre state disponibili. Le camere che ci hanno ospitato, sia da 3 che da 6 persone, avevano entrambe il bagno con doccia ed erano pulite, una con una grande vetrata che dava sui tetti di Barcellona e sulla terrazza del palazzo, dove al mattino veniva proposta una buona colazione a buffet.
Ogni sera veniva organizzata una serata a tema che proponeva diverse specialità spagnole a prezzi bassi (tipo paella+sangria = 9 euro). Non posso valutare la qualità del cibo, ma l’aspetto e il profumo erano invitanti, consumati in un’atmosfera conviviale. Se dovessi consigliare a qualcuno dove soggiornare a Barcellona, sceglierei senza dubbio Casa Gracia, anche per chi non ha mai sperimentato il soggiorno in un ostello, anche a chi cerca un soggiorno romantico e un po’ bohèmien. Ho dormito in alberghi a quattro stelle nemmeno paragonabili all’atmosfera e alla cura che ho trovato qui.

Visitato ad Agosto 2013
Trovi la recensione di TripAdvisor qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *