Ristoranti, Storie di luoghi
Lascia il tuo commento

Venta El Buscon – Madrid: “Uno dei miei postacci preferiti”

icone-08 copiaicone-08 copiaicone-08 copiaicone-08 copia

Adoro i “postacci”: ambiente pittoresco e informale, non finto, ma buon servizio e buon cibo. El Buscon è uno dei postacci che preferisco al mondo, ci torno ogni volta che vado a Madrid ed è uno dei pochi posti che finora non mi ha deluso.
È sempre abbastanza affollato, quindi, o prenotate oppure mettetevi l’anima in pace e aspettate al bancone, bevendovi una o due birre o sangria, mentre sfogliate il menù.
Al Buscon trovi gente di qualsiasi età, mangi sui tavoli di legno, non hai una scelta vastissima sul menù, ma quello che mangi si sente che è buono! Questo locale ha il pregio di farti sentire a tuo agio, in un’atmosfera adatta anche a una cena romantica. Ci ho portato amici, amiche, genitori e fidanzato e nessuno si è mai lamentato, anzi!
Personalmente adoro la loro tapas di pane caldo con le acciughe, che non mi faccio mai mancare, ma ho assaggiato con piacere anche le seppie con ajiolì e i gamberoni alla griglia: ottime porzioni a un prezzo onestissimo.
La scoperta di quest’anno è stato il Chuleton de Buey, piatto fuori menù, “urlato” su una lavagna: 1 Kg (a dir la verità quasi un kilo e mezzo) di bisteccone similfiorentina, con contorno di patate e verdure. Dopo aver capito cosa fosse, abbiamo deciso di provarlo: tenerissimo, al sague, ma con una crosticina perfetta. Davvero ottimo!
Il prezzo di questa meraviglia: 28 euro. In due. E l’amaro offerto dalla casa.
Insomma, una tapa, un chuleton o una grigliata da dividere in 2, tutto annaffiato da birra o da sangria (in bicchieri degni di questo nome!), e con 20 euro a testa uscirete brilli, sazi e soddisfatti. Madrid vi sembrerà ancora più bella!

Visitato a Dicembre 2013
Trovi la recensione di TripAdvisor qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *